Conad e Chep avviano un progetto che promuove la sostenibilità

Il progetto “100% castagno e filiera corta certificata” punta a impattare positivamente sui territori di pertinenza delle realtà coinvolte, portando a un miglioramento della qualità forestale e ad un aumento dei benefici ecologici
14 Giugno 2024
1 min read
Conad

Conad approfitta della Giornata Mondiale dell’Ambiente per confermare il suo impegno per la sostenibilità. E lo fa al fianco di CHEP, fornitore globale nei servizi di supply chain e soluzioni logistiche, sostenendo il progetto di gestione forestale sostenibile “100% castagno e filiera corta certificata”. Tale progetto, realizzato in collaborazione con Rete Clima ed il Consorzio Forestale Bassa Valle Camonica, è svolto in un’area certificata secondo standard forestale PEFC.

Conad e CHEP sposano la sostenibilità

L’area di intervento è situata in provincia di Brescia, nelle vicinanze dell’hub logistico Conad di Calcio (Bergamo): l’obiettivo è proprio quello di impattare positivamente sui territori di pertinenza delle realtà coinvolte in linea con il motto “Think globally, act locally” che pone l’attenzione sulla necessità di azioni locali coerenti con le dinamiche ambientali globali.

Il progetto, che mira a realizzare una filiera certificata del castagno, porterà infatti numerosi vantaggi sia a livello locale, quali la cura del territorio montano, il miglioramento dei boschi di proprietà comunale e la salvaguardia degli ecosistemi forestali, sia a livello globale, portando a un aumento della capacità forestale di assorbimento della CO2, contribuendo alla mitigazione del riscaldamento climatico.

L’area scelta è certificata secondo gli standard PEFC, un’ulteriore garanzia del buon esito dei progetti. Ad oggi solo il 10% della superficie forestale nazionale, pubblica o privata, rientra sotto pratiche di gestione forestali sostenibili certificata, che garantiscono un ulteriore incremento dei benefici ambientali rispetto a quanto già previsto dall’ordinaria gestione delle foreste nazionali.

“Per Conad progetto importantissimo”

“Per Conad questo progetto di gestione forestale sostenibile rappresenta un tassello fondamentale di un impegno verso la sostenibilità molto più ampio, in un percorso di continuo miglioramento che vede nella logistica un asset strategico fondamentale per costruire valore e contrastare il cambiamento climatico, andando a ridurre il nostro impatto ambientale” ha commentato Andrea Mantelli, Direttore Supply Chain Conad.

“Il sostegno a questo progetto, che si va a integrare ad un altro intervento già realizzato nel Comune di Bedonia (PR), deriva dalla nostra volontà nel contribuire concretamente alla buona gestione delle aree naturali del nostro Paese. E lo possiamo fare grazie al prezioso contributo dei nostri partner che condividono insieme a noi un grande impegno verso la sostenibilità”.

I nostri argomenti

Advertising

Advertising

Advertising

Advertising

MAGAZINE

NEWSLETTER

Vaisu

Don't Miss

LC3 Trasporti

LC3 Trasporti e la strategia aziendale che mette al centro la sostenibilità

Quello di LC3 Trasporti è un Bilancio di Sostenibilità che
sailpost

Il Gruppo Sailpost acquisisce Fenix, azienda specializzata nel trasporto merci su strada

Il Gruppo Sailpost ha ufficializzato l’acquisto di FENIX SRL, società