Feldbinder, importata in Italia da Multitrax, realizza il semirimorchio cisterna da record

L'azienda tedesca stabilisce nuovi standard costruttivi con il modello EUT 56.3- 11/11 caratterizzato da 11 scomparti per una capacità complessiva di 56 metri cubi
6 Giugno 2024
1 min read
Semirimorchio

Feldbinder, azienda tedesca importata in Italia da Multitrax, ha realizzato un semirimorchio da record. I suoi ingegneri si sono superati dando vita per la prima volta nella storia del marchio un semirimorchio cisterna con ben 11 scomparti.

Il semirimorchio cisterna da record

Il semirimorchio cisterna realizzato da Feldinder è il modello EUT 56.3-11/11 diviso in 11 scomparti per il trasporto di 11 tipologie diverse di farina. Gi scomparti hanno capacità differenti che variano da un minimo di 3 fino a un massimo 7,6 metri cubi per una capacità totale della cisterna di 56 metri cubi. Il veicolo è dotato di sistema di sterzatura elettroidraulica comandata VSE e ha una tara complessiva di 8.300 kg.

Lo speciale veicolo è stato consegnato nei giorni scorsi a un cliente olandese che ha commissionato la produzione “su misura” e che lo impiegherà per il trasporto di farine. I Paesi Bassi, del resto, oltre a essere il secondo esportatore al mondo di prodotti agricoli dietro agli Stati Uniti, sono i primi in Europa e secondi a livello globale nell’import di farine di grano e frumento. Negli ultimi anni, i nuovi trend di consumo hanno inoltre aumentato la richiesta di farine speciali da mais e altri cereali (segale, farro, quinoa, grano saraceno…).

Da qua l’esigenza di ottimizzare e rendere più efficiente il trasporto con mezzi che sfidano le abilità progettuali e ingegneristiche delle Case Costruttrici.

I nostri argomenti

Advertising

Advertising

Advertising

Advertising

MAGAZINE

NEWSLETTER

Vaisu

Don't Miss