Come rendere le flotte più sostenibili: i suggerimenti del report di Verizon Connect

Si tratta di un tema molto sentito a livello europeo, tanto che l’Unione ha inserito nel suo Green Deal l’obiettivo di emissioni zero per tutte le future auto e i furgoni immatricolati entro il 2035
31 Maggio 2024
2 mins read
Verizon Connect
Alberto Di Mase, Senior Country Marketing Manager di Verizon Connect Italia

Alla domanda “Come possono i fleet manager contribuire a raggiungere questi obiettivi e rendere ecocompatibili le loro flotte aziendali?” risponde l’ultimo report di Verizon Connect sulla Tecnologia delle Flotte in Italia – a cura di Alberto di Mase, Senior Country Marketing Manager di Verizon Connect Italia – secondo cui il 52% degli utenti che hanno adottato una soluzione di localizzazione GPS è riuscito a ridurre le emissioni di CO₂, rendendo la flotta più ecologica, mentre il 58% ha migliorato la sostenibilità complessiva. Queste soluzioni permettono ai fleet manager di intervenire su vari aspetti delle loro flotte che generano inefficienze e contribuiscono significativamente alle emissioni inquinanti.

Consumo di carburante

Le soluzioni GPS per il controllo delle flotte consentono di monitorare in tempo reale il consumo di carburante dei veicoli, individuando sprechi e adottando misure per ridurre l’uso di carburante. Ad esempio, è possibile ottimizzare i percorsi per evitare chilometri non necessari, segnalare malfunzionamenti del motore che causano sprechi di carburante, o evitare traffico e ingorghi che aumentano il consumo di carburante e l’usura del veicolo. Si stima che un motore da 3,5 litri sprechi più di 2 litri di benzina all’ora durante le soste prolungate con il motore acceso.

Emissioni

Ridurre i consumi e le emissioni passa anche attraverso lo stile di guida dei conducenti. Alte velocità, frenate improvvise e uso eccessivo del cambio aumentano i consumi e le emissioni. Conoscere il comportamento degli autisti al volante tramite strumenti telematici è essenziale per promuovere uno stile di guida più ecologico. Secondo Verizon Connect, gli utenti che hanno adottato la tecnologia di localizzazione GPS, promuovendo una guida più attenta all’ambiente, hanno risparmiato in media il 24% sui costi del carburante, pari a circa 800 euro all’anno.

Documentazione cartacea

Le soluzioni GPS, digitalizzando la reportistica, riducono l’uso della carta, diminuendo notevolmente la quantità di documenti cartacei, incluse le conferme di fine lavoro dei clienti.

Una strategia efficiente di elettrificazione della flotta

Oltre alle soluzioni GPS, un altro grande alleato dei fleet manager in termini di sostenibilità è l’elettrificazione delle flotte. I veicoli elettrici (EV) rappresentano il futuro della mobilità e sono essenziali per garantire un approccio rispettoso dell’ambiente nella gestione dei veicoli commerciali, siano essi LCV o HGV. Con il tempo, la riduzione dei costi e l’espansione della rete di ricarica favoriranno l’adozione di veicoli elettrici anche nelle flotte aziendali.

Secondo una recente analisi di Verizon Connect, il 42% dei veicoli con motore a combustione monitorati potrebbe essere sostituito da veicoli elettrici. Il rapporto ha esaminato i percorsi di oltre 90.000 veicoli commerciali, leggeri e medi, con motore a combustione interna, che hanno percorso più di 622 milioni di chilometri.

Questi veicoli sono considerati sostituibili con EV più sostenibili quando il chilometraggio giornaliero è compatibile con l’autonomia media di un veicolo elettrico per almeno il 95% del tempo. La stessa ricerca ha rilevato che i gestori che hanno adottato veicoli elettrici hanno risparmiato circa 2 milioni di dollari in costi di carburante e ridotto la produzione di CO₂ di circa 9000 tonnellate nel 2023.

I nostri argomenti

Advertising

Advertising

Advertising

Advertising

MAGAZINE

NEWSLETTER

Vaisu

Don't Miss

Bosch

Bosch chiude il 2023 col segno positivo: crescono fatturato e iniziative interessanti

È un 2023 in crescita quello che Bosch fa registrare,
Autostrade

Autostrade, otto nuove stazioni di ricarica Ultrafast

Prosegue l’impegno del Gruppo Autostrade per l’Italia nello sviluppo e