Da sinistra Stefano Rossi, CEO di Autoguidovie, Giorgio Zino, Europe Sales Operations Director Iveco Bus, Natalia Ranza, Consigliere Delegato di Autoguidovie Spa, e Gianluca Annunziata, Business Director Italy Iveco Bus

Iveco Bus: iniziate le consegne degli E-Way ad Autoguidovie

22 Aprile 2024
1 min read

Iveco Bus ha iniziato le consegne dei veicoli oggetto della fornitura contrattualizzata lo scorso febbraio al Gruppo Autoguidovie di 120 E-Way plug-in a pianale ribassato (100 E-WAY da 12 metri di lunghezza e 20 E-Way da 9,5 metri di lunghezza). Ad aver ricevuto i veicoli sono stati Bergamo/Cremona Miobus/Pavia STN (14 unità), Cavourese Novara STN (3 unità) Dolomiti Bus (5 unità), oltre ad un lotto di 7 E-WAY a Cremona Miobus (4 unità) e Cavourese Novara STN (3 unità).

Gli E-Way del Gruppo Autoguidovie hanno una capacità totale di 420 kWh per l’EWay da 12 m e di 294 kWh per l’E-Way lungo 9,5 m. Entrambi si ricaricano di notte in deposito raggiungendo in poche ore l’autonomia per il funzionamento giornaliero. I veicoli dispongono di due porte di accesso e includono numerose dotazioni, quali prese USB, videosorveglianza, una rampa manuale per facilitare l’accesso ai disabili e un’area dedicata alle persone in sedia a rotelle.

Il midibus da 9,5 m può accogliere 18 passeggeri seduti, mentre la versione lunga 12 m offre una
combinazione ottimale di 37 posti. Per migliorare ulteriormente il comfort del conducente, il Gruppo Autoguidovie ha deciso di dotare i propri veicoli di un sistema di telecamere che sostituiscono i tradizionali specchietti retrovisori.

Il rinnovamento della flotta adottato da Autoguidovie e focalizzato sulla sostenibilità è rivolto al raggiungimento delle zero emissioni. La scelta di avvalersi dell’alimentazione elettrica è vincente e ha ripercussioni estremamente positive e tangibili sull’ambiente: ogni nuovo autobus consente il risparmio di 50,7 tonnellate di CO2 all’anno, che equivale alla piantumazione di 2.491 alberi. Il piano di Autoguidovie prevede inoltre il totale rinnovo della flotta con mezzi Euro 6 a basso impatto ambientale e sperimentazioni di eco combustibili (esempio il bio diesel) quali soluzioni per un’alimentazione ancora più sostenibile del parco autobus.

I nostri argomenti

Advertising

Advertising

Advertising

Advertising

MAGAZINE

NEWSLETTER

Vaisu

Don't Miss

Torsus

Torsus Preaetorian 2024, l’autobus 4×4 che non teme confini

Torsus – il produttore dei più robusti autobus fuoristrada al

Michielotto Bus sceglie Scania e Scandipadova per trasportare i passeggeri Flixbus

La Michielotto Bus, azienda a conduzione famigliare impegnata nel settore