IVECO punta sulla decarbonizzazione anche al Giro d’Italia 2024: in carovana un S-Way LNG a biometano

Si rinnova la partecipazione del Brand a uno degli eventi sportivi più celebri del nostro Paese. Con l'S-Way LNG si risparmia fino al 121% di emissioni di CO2
6 Maggio 2024
2 mins read
IVECO Giro d'Italia 2024

IVECO sarà al fianco del Giro d’Italia 2024 con la fornitura di due Daily e un IVECO S-Way LNG alimentato a biometano. Nel corso delle 21 tappe dell’evento sportivo tanto atteso da tanti appassionati (e non solo da loro), con partenza il 4 maggio da Venaria Reale (Torino) e arrivo il 26 maggio a Roma, IVECO accompagna con passione e spirito di squadra i migliori ciclisti del mondo.

IVECO al Giro d’Italia 2024

L’IVECO S-Way LNG alimentato con il biometano fornito da Vulcangas è presente in testa alla Carovana, la popolare parata di veicoli decorati che precede i concorrenti per creare un’atmosfera di festa all’insegna di musica e intrattenimento.

Come in un team ogni corridore mette a disposizione della squadra le caratteristiche che lo rendono vincente, così IVECO offre una gamma completa e versatile, capace di adattarsi alla mission, rinnovando e riflettendo il suo spirito di squadra e l’anima sportiva in virtù di un’economia circolare che porta benefici all’ambiente e alle persone.

“Evento che anima il Paese”

“Il Giro d’Italia è un evento che anima il Paese, un appuntamento immancabile anche per noi di IVECO, che siamo lieti di rinnovare la nostra partecipazione con la fornitura dei nostri veicoli – ha dichiarato Massimiliano Perri, Direttore Generale IVECO Mercato Italia – Per il terzo anno consecutivo, IVECO guida la strada del cambiamento tappa dopo tappa, percorrendo l’Italia sulla via della sostenibilità, grazie all’IVECO S-Way LNG alimentato a biometano”.

Stazioni di rifornimento

In linea con i valori di uno sport sostenibile come il ciclismo, l’IVECO S-Way LNG effettua diverse tappe verso la decarbonizzazione anche durante il Giro d’Italia, grazie a rifornimenti di una tecnologia matura e disponibile come il biometano, che consente di raggiungere una riduzione di emissioni fino al 121%, come dimostra lo studio elaborato dal CNR, Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Anche quest’anno, infatti, l’IVECO S-Way LNG, adattato per sfoggiare una livrea rosa in onore del Giro d’Italia, è alimentato a biometano e i vari rifornimenti seguiranno le tappe del Giro d’Italia su tutto il territorio nazionale. Nello specifico, grazie alla collaborazione con Vulcangas, il veicolo verrà alimentato presso le principali stazioni di rifornimento presenti lungo il percorso, vale a dire Torino, Porcari, San Vitaliano, Falconara, Rimini, Saonara.

Con un’autonomia di 1.600 km e un motore che garantisce un’ottima coppia anche nei sentieri più stretti e su strade secondarie difficilmente raggiungibili, l’IVECO S-Way si dimostra ancora una volta il mezzo più adatto a un trasporto a lungo raggio che garantisce massime prestazioni per l’ambiente e per le persone.

7.000 km e 250 kg di CO2: col diesel sarebbero state 5 tonnellate

Durante l’intero percorso, l’IVECO S-Way LNG alimentato a biometano compie tutto il tragitto del Giro d’Italia, pari a circa 7.000 km complessivi, con una quota netta di emissioni CO2 vicine allo zero, grazie al rifornimento di biometano di produzione nazionale, una tecnologia che, con il suo impiego, contribuisce a decarbonizzare il territorio, creando nuovi posti di lavoro e valorizzando gli scarti.

Nello specifico, percorrendo 7.000 km con un veicolo alimentato a diesel si ha un’emissione di CO2 pari a oltre 5 tonnellate, mentre effettuando lo stesso chilometraggio con un IVECO S-Way LNG alimentato a biometano si ottiene un’emissione di CO2 di circa 250 kg, un valore che denota i benefici ambientali di questa risorsa.

GATE e l’eDaily al Giro E

Infine, GATE si è unita a IVECO, abbracciando la VIP e Bike Experience del Giro E in qualità di “Official Exhibitor” del Green Fun Village di Torino, situato in Piazza Vittorio. Tre giorni di presidio nel cuore della città che rappresenta anche l’headquarter della neonata azienda di noleggio pay-per-use di casa IVECO.

Presso lo stand, realizzato in collaborazione con il concessionario Iveco Orecchia, l’eDaily è stato il protagonista assoluto sul prestigioso pavé di Torino. Il veicolo esposto ha rappresentato un invito a considerare non solo il modello di punta di Iveco nella sua versione 100% elettrica, ma anche l’opzione di noleggio a chilometro, con un ecosistema di servizi integrati per garantire la massima tranquillità al cliente.

I nostri argomenti

Advertising

Advertising

Advertising

Advertising

MAGAZINE

NEWSLETTER

Vaisu

Don't Miss

eActros 600

Mercedes-Benz apre la eActros 600 Experience World presso il Customer Center di Wörth

Design minimalista, linee chiare, forma aerodinamica, e tanta tecnologia: queste
Galliker

Volvo Trucks Italia e Galliker Italia Srl insieme per un trasporto sempre più sostenibile

Volvo Trucks Italia ha consegnato quattro trattori FH Electric a