Masotti, oltre cento anni di trasporto: tutto iniziò nel 1910

2 Luglio 2024
1 min read
Massimo Masotti con il padre Ermido, la madre Arina e il fratello Alessandro

114 anni fa iniziava la storia della Masotti. Nel 1910, quando in Friuli-Venezia Giulia il bisnonno di Massimo Masotti cominciava a consegnare merci con carri tirati da cavalli. Soprattutto granaglie e sementi, e anche birra: i prodotti di una terra agricola. In quattro anni la crescita dell’azienda spinge a fare il primo balzo nel futuro. È il 1914 e arriva il camion, un Fiat 18 BL con le gomme dure, un mezzo che, restaurato e funzionante, è ancora nella sede dell’azienda. 

“Partendo dal nostro primo storico camion abbiamo intenzione di realizzare un museo aziendale aperto al pubblico, per raccontare soprattutto ai giovani la storia dell’autotrasporto attraverso il percorso della nostra azienda”, spiega Massimo Masotti. “Abbiamo già l’ok del Comune per costruire il museo su un nostro terreno. Oltre al nostro primo camion, mostreremo le tante foto che accompagnano la crescita della Masotti: le prime fatture, i permessi per attraversare l’Austria, necessari già più di cinquanta anni fa, tantissimi documenti che testimoniano lo sviluppo dell’autotrasporto. Un museo che cercherà anche di far avvicinare le giovani leve a questa professione”. 

Tra il 1910 e il 1945 la Masotti cresce, seguendo le montagne russe della storia, e sopravvivendo alle due guerre mondiali. Negli anni Sessanta l’azienda si specializza prima nel trasporto di prodotti liquidi in cisterna, e poi di prodotti liquidi pericolosi sviluppando il traffico con l’Austria. Negli anni Ottanta aumenta l’impegno sulle tratte internazionali, da e per quasi tutti i Paesi d’Europa, ad ovest e ad est, trasportando prodotti chimici, merci pericolose, carburanti. 

Massimo Masotti fin da bambino accompagna alle riunioni di lavoro il padre Ermido e, nel 1992, dopo la laurea in economia aziendale alla Ca’ Foscari a Venezia, entra nell’azienda di famiglia, prima nell’area amministrativa, poi in quella commerciale. Oggi fa parte del consiglio di amministrazione, che ha al suo interno tutta la famiglia: oltre a Massimo, il padre Ermido e il fratello Alessandro. La Masotti srl, con un’unica sede a Tavagnacco, in provincia di Udine, lavora con trattori e un centinaio di semirimorchi, che sono sia in sede sia presso i clienti per offrire un migliore servizio. 

I nostri argomenti

Advertising

Advertising

Advertising

Advertising

MAGAZINE

NEWSLETTER

Vaisu

Don't Miss

LC3 Trasporti

LC3 Trasporti e la strategia aziendale che mette al centro la sostenibilità

Quello di LC3 Trasporti è un Bilancio di Sostenibilità che
sailpost

Il Gruppo Sailpost acquisisce Fenix, azienda specializzata nel trasporto merci su strada

Il Gruppo Sailpost ha ufficializzato l’acquisto di FENIX SRL, società