A Sandouville prende forma il progetto Flexis

Lo stabilimento per la nuova generazione di veicoli commerciali elettrici della joint venture Renault-Volvo
29 Marzo 2024
2 mins read

Il Gruppo Renault ha annunciato, in data odierna, di aver assegnato allo stabilimento di Sandouville, in Normandia, la produzione della rivoluzionaria generazione di veicoli commerciali elettrici per Flexis SAS, la joint-venture creata insieme al Gruppo Volvo per la produzione di una generazione rivoluzionaria di furgoni elettrici. Per l’occasione, Luca de Meo, CEO del Gruppo Renault, e Thierry Charvet, Direttore Industriale e Qualità del Gruppo Renault, hanno accolto Bruno Le Maire, Ministro dell’Economia, delle Finanze e della Sovranità Industriale e Digitale, ed Édouard Philippe, sindaco di Le Havre e Presidente della comunità urbana Le Havre Seine Métropole. Questi ultimi hanno incontrato i dipendenti alla catena di montaggio ed hanno accolto con favore l’industrializzazione del nuovo progetto in Francia e la notizia dell’assunzione di 550 persone nei prossimi quattro anni.  

Sandouville, punto di riferimento della produzione di veicoli commerciali

Forte del know-how e delle competenze acquisite nella produzione di veicoli commerciali da ormai un decennio, lo stabilimento di Sandouville è stato scelto per l’industrializzazione, entro il 2026, di una nuova generazione di furgoni elettrici. Questa decisione completa l’ecosistema industriale dei veicoli commerciali del Gruppo Renault fortemente radicato in Francia con tre stabilimenti: Maubeuge (Kangoo), Sandouville (Trafic) e Batilly (Master). Il sito di Sandouville ha prodotto per la Marca Renault e i suoi partner oltre 1.000.000 di Trafic, in tutta la varietà delle versioni, da pianale cabinato a Trafic SpaceClass.

Un piano di assunzioni per rafforzare l’attività industriale

Per sostenere questa nuova attività e lo stabilimento nell’avvio del nuovo progetto, è stato annunciato un piano di assunzioni che prevede 550 contratti a tempo indeterminato e determinato nei prossimi quattro anni. Questi posti di lavoro si aggiungono alle 1.000 assunzioni già realizzate tra il 2014 e il 2023. Attualmente nello stabilimento lavorano circa 1.850 persone. È stato, inoltre, attuato un piano di formazione ambizioso, con oltre 21.400 ore di formazione nel 2023, ossia 18 ore circa a persona.  

Un sito industriale in piena transizione

Lo stabilimento sta accelerando la trasformazione digitale e si è impegnato a raggiungere una carbon footprint pari a zero entro il 2030. Con un ecosistema digitale, noto come Sandouville Plant Connect, al centro dei reparti, il sito può contare su un’enorme quantità di dati operativi, aggiornati in tempo reale, per ottimizzare la catena del valore: dalla gestione dei fornitori, passando per la produzione, fino alla consegna ai clienti. Questo nuovo strumento di gestione dei diversi componenti delle prestazioni dello stabilimento (qualità costi, tempi di consegna, consumo energetico, ecc.) migliora la reattività dei team e l’eccellenza nel lavoro quotidiano. Per quanto riguarda la decarbonizzazione, tutto il processo di produzione è ottimizzato per raggiungere l’obiettivo del 2030; ciò comprende il nuovo processo di verniciatura modernizzato che consentirà di ridurre del 30 per cento il consumo di risorse ed energia. Lo stabilimento è anche dotato di 40 ettari di pannelli fotovoltaici.

Stabilimento di carrozzeria – montaggio di Sandouville

Situato vicino a numerose infrastrutture di trasporto, lo stabilimento di carrozzeria-montaggio di Sandouville ha prodotto, dal 1964 e per 50 anni, la maggior parte dei veicoli alto di gamma di Renault (17 modelli). Dal 2014, si è specializzato nella produzione di veicoli commerciali leggeri. Nel 2023 lo stabilimento ha realizzato 131.427 veicoli e aggiunto alla produzione Trafic Van E-Tech Electric. Da 3 anni, lo stabilimento di Sandouville porta avanti anche una politica a favore della diversità e dell’inclusione tramite, in particolare, il dispositivo HOPE (Hébergement, Orientation et Parcours pour l’Emploi – alloggio, orientamento e percorsi di carriera per l’occupazione) che consente alle persone con status di rifugiato di inserirsi a lungo termine nel mondo del lavoro in Francia.

I nostri argomenti

Advertising

Advertising

Advertising

Advertising

MAGAZINE

NEWSLETTER

Vaisu

Don't Miss

UNRAE

UNRAE, positivo il mercato dei veicoli commerciali in Italia: a maggio +6,7%

Con 18.540 immatricolazioni, il mercato dei veicoli commerciali si conferma
HYVIA

HYVIA e HYPE uniscono le forze per decarbonizzare la mobilità a idrogeno

La joint-venture del Gruppo Renault e Plug, HYVIA ha stretto