Claudio Zanframundo, presidente di Thermo King EMEA

L’impegno di Thermo King sul fronte della decarbonizzazione della cold chain

Le soluzione del fornitore di soluzioni di trasporto attive e connesse a temperatura controllata nel settore della catena del freddo dichiara guerra alle emissioni e allo spreco.
30 Aprile 2024
1 min read

Thermo King e Trane Technologies rilanciano sulla necessità di decarbonizzare e trasformare il settore dei trasporti commerciali e la catena del freddo e ha chiesto una maggiore collaborazione alla conferenza europea sulla catena del freddo del GCCA tenutasi a Bruxelles. “Crediamo che il nostro settore possa avere un impatto significativo sulle emissioni globali di gas serra, in particolare nei settori del raffreddamento e degli sprechi alimentari”, ha affermato Claudio Zanframundo, presidente di Thermo King EMEA, Trane Technologies. “La decarbonizzazione e la trasformazione del settore dei trasporti commerciali e della catena del freddo sono possibili e richiedono che tutti noi agiamo insieme, per adottare le nuove tecnologie, comprese le soluzioni di elettrificazione e recupero energetico, per ridurre radicalmente le emissioni per un pianeta migliore per le generazioni future”.

Thermo King in prima linea con Serie E e Axle Power

Nel novembre 2023, l’azienda ha annunciato di aver rispettato l’impegno assunto nell’agosto 2021 di fornire soluzioni di refrigerazione completamente elettriche e a zero emissioni dirette per ogni segmento della catena del freddo nella regione Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) entro il 2023. Come la Serie E, unità di refrigerazione elettrica progettata per le aree urbane e nei centri urbani: collegata e alimentata direttamente dalla batteria del veicolo, offrendo prestazioni ottimali di controllo della temperatura con un consumo energetico ridotto. Un altro esempio è AxlePower, soluzione completamente elettrica per la refrigerazione dei rimorchi e il recupero energetico che elimina la necessità di consumare carburante e aumenta i tempi di attività. AxlePower funziona infatti sfruttando l’energia cinetica derivante dai movimenti del veicolo, come la frenata e la decelerazione, e la immagazzina in una batteria ad alta tensione. Può essere utilizzato sia con veicoli completamente elettrici che ibridi ed è stato ampiamente testato e adottato da clienti in tutto il mondo.

Lotta allo spreco

Thermo King riconosce la necessità di continuare a investire nell’innovazione della catena del freddo: ogni anno circa il 30 per cento del cibo prodotto a livello mondiale viene perso prima di raggiungere i consumatori, in gran parte a causa di ambienti incontrollati e interruzioni della catena del freddo. Collaborando con rivenditori, organizzazioni no-profit e la Commissione Europea per ridurre gli sprechi alimentari, l’azienda ha recentemente promosso una tavola rotonda presso il Parlamento Europeo per aiutare ad accelerare i progressi e convincere più persone ad agire, in linea con l’impegno dell’UE di raggiungere l’obiettivo 12.3 di dimezzare le perdite e gli sprechi alimentari pro capite a livello globale entro il 2030. Tra gli impegni portati avanti in vista del 2030 da Trane Technologies anche la Gigaton Challenge – un impegno a ridurre le emissioni di gas serra dei clienti di 1 miliardo di tonnellate (o un gigatonnellata) – e l’impegno a raggiungere zero emissioni nette entro il 2050.

I nostri argomenti

Advertising

Advertising

Advertising

Advertising

MAGAZINE

NEWSLETTER

Vaisu

Don't Miss

Impregico

Impregico sceglie un Volvo FE Electric per la raccolta differenziata nel comune di Leporano

Impregico Srl, un’azienda attiva nel settore dei servizi di igiene
GIC Scania

Scania, al GIC con un G460 allestito insieme a partner di eccezione

A fine aprile si è tenuta a Piacenza Expo l’edizione