UPS Healthcare potenzia la flotta a temperatura controllata: investiti 20 milioni di euro

La parte più consistente dell'investimento è concentrata in Italia, che è uno dei primi mercati farmaceutici europei, con l’Europa che rappresenta quasi un quarto del mercato mondiale
8 Luglio 2024
1 min read
UPS Healthcare

UPS Healthcare, che serve in Italia il mercato farmaceutico, ha annunciato un investimento di oltre 20 milioni di euro per l’acquisto di oltre 200 veicoli all’avanguardia a temperatura controllata per rafforzare le sue capacità di catena del freddo in Italia, Francia, Paesi Bassi e Ungheria. L’obiettivo è continuare a supportare sia le consegne a lungo raggio nazionali e internazionali che quelle dell’ultimo miglio.

UPS Healthcare in Italia

La parte più consistente dell’investimento è concentrata in Italia, che è uno dei primi mercati farmaceutici europei – con l’Europa che rappresenta quasi un quarto del mercato mondiale – e hub fondamentale nella produzione ed esportazione di farmaci: dei circa 50 miliardi di euro di fatturato, 49 derivano dall’export.

I nuovi farmaci biologici e specialistici richiedono una logistica di precisione e della catena del freddo per consegnare i prodotti critici ai pazienti esattamente nei luoghi dove devono essere, in tempo e alla giusta temperatura. Già l’80% dei prodotti farmaceutici in Europa necessita di un trasporto a temperatura controllata, rendendo questo servizio più importante che mai.

Inaugurato un hub in provincia di Rieti

In Italia, per servire il mercato farmaceutico in crescita UPS Healthcare ha recentemente inaugurato la facility di Passo Corese, in provincia di Rieti e a circa 40 km da Roma: l’hub all’avanguardia comprende ambienti a temperatura controllata tra 2°C e 8°C, tra 15°C e 25°C fino a -20.

Per la facility è stato disposto un investimento di ben 15 milioni di euro per la sola tecnologia di automazione all’avanguardia, con oltre 80 robot che utilizzano meno energia rispetto alle attrezzature di smistamento tradizionali e aiutano ad accrescere l’efficienza energetica, riducendo gli errori e aumentando la capacità di stoccaggio.

Una flotta che si amplia

I nuovi veicoli, destinati a rinnovare e ampliare la flotta attuale, si aggiungeranno a quella che è già la più grande flotta al mondo di oltre 1.100 veicoli a temperatura controllata, mentre si prevede che il mercato della catena del freddo raggiungerà i 23,7 miliardi di dollari entro il 2030 a livello globale.

I nuovi mezzi consentono il trasporto a una temperatura compresa tra 2 e 8 gradi e 15 e 25 gradi Celsius, garantendo consegne di alta qualità a distributori, ospedali e farmacie. Questo servizio conforme alle norme GDP (Good Distribution Practice) include una gestione completa dei fornitori e sistemi digitali di gestione della qualità per garantire il rispetto di tutti i requisiti qualitativi dei clienti.

I nostri argomenti

Advertising

Advertising

Advertising

Advertising

MAGAZINE

NEWSLETTER

Vaisu

Don't Miss

LC3 Trasporti

LC3 Trasporti e la strategia aziendale che mette al centro la sostenibilità

Quello di LC3 Trasporti è un Bilancio di Sostenibilità che
sailpost

Il Gruppo Sailpost acquisisce Fenix, azienda specializzata nel trasporto merci su strada

Il Gruppo Sailpost ha ufficializzato l’acquisto di FENIX SRL, società