Veicoli commerciali Mercedes-Benz: oltre il 50% elettrico entro il 2030

Il Brand è già oggi leader dei furgoni elettrici e propone una versione a zero emissioni di ogni modello presente in gamma
19 Giugno 2024
1 min read
elettrico

Il futuro dei veicoli commerciali di Mercedes-Benz è segnato. La strada sarà puramente elettrica e già oggi il Brand propone ai propri clienti un’alternativa elettrica per ogni modello di furgone. Non è un caso, dunque, che Mercedes‑Benz Vans sia il produttore leader di furgoni elettrici.

Solo l’anno scorso le vendite sono aumentate del 51%. Dal 2026, con l’introduzione dell’architettura modulare e scalabile dei veicoli VAN.EA, tutti i furgoni di medie e grandi dimensioni di nuova concezione saranno esclusivamente elettrici. E si prevede che entro il 2030 la percentuale di eVan nell’intera gamma di modelli sarà superiore al 50%.

Allo stesso tempo, Mercedes‑Benz Vans adatterà costantemente i suoi furgoni con motori a combustione ai progressi tecnologici, in particolare per quanto riguarda la connettività digitale, la sicurezza e il comfort. I nuovi furgoni di medie e grandi dimensioni Vito e Sprinter offrono la sostanza di prodotto ideale per questo scopo.

“Puntiamo sull’elettrico, ma siamo flessibili sui motori convenzionali”

“La nostra gamma di prodotti è fondamentalmente orientata alle esigenze e ai requisiti specifici del settore dei nostri clienti. Poiché con i nostri furgoni serviamo molti settori rilevanti per il sistema, il nostro portafoglio comprenderà sia motori a combustione che elettrici oltre il 2030.

Strategicamente, ci stiamo quindi concentrando sull’elettrificazione coerente della nostra architettura di prodotto, ma siamo anche in grado di soddisfare la domanda di veicoli ad alimentazione convenzionale in modo molto flessibile in diversi mercati del mondo”, ha dichiarato Klaus Rehkugler, responsabile vendite e marketing Mercedes-Benz Vans

I nostri argomenti

Advertising

Advertising

Advertising

Advertising

MAGAZINE

NEWSLETTER

Vaisu

Don't Miss

Iaconi, Lamberet: temperatura controllata chiama innovazione

È ormai una considerazione ricorrente, un paradigma usato da tutti

Industria 5.0: non una corsa all’agevolazione ma un investimento

La base di partenza non deve essere il desiderio di