Autoguidovie cresce nel Nord Italia: acquistata l’azienda Autoservizi Zani Evaristo

Con questa operazione, Autoguidovie compie un significativo passo avanti nella strategia di crescita e consolidamento nel mercato italiano della mobilità sostenibile
5 Luglio 2024
1 min read
autoguidovie

Si consolida la strategia di crescita nel mercato italiano della mobilità sostenibile da parte di Autoguidovie, che ha recentemente acquistato Autoservizi Zani Evaristo, azienda impegnata da oltre 60 anni nel settore del trasporto pubblico locale del Nord Italia.

Autoguidovie rafforza la presenza nel Nord Italia

«Con l’acquisizione di Autoservizi Zani Evaristo, Autoguidovie compie un importante passo strategico per rafforzare la propria presenza nel settore del trasporto pubblico locale nel Nord Italia. Autoservizi Zani Evaristo rappresenta una realtà consolidata i cui valori di eccellenza e innovazione sono allineati con i nostri”, dichiara Giovanni Tresoldi, Direttore dello Sviluppo di Autoguidovie.

«Questa operazione ci consentirà di migliorare ulteriormente la qualità e l’efficienza dei servizi offerti ai nostri clienti. Siamo convinti che la sinergia tra le due aziende porterà benefici significativi ai nostri utenti e ai nostri dipendenti, contribuendo a garantire un trasporto pubblico sicuro, affidabile e sostenibile per le comunità che serviamo».

Autoservizi Zani Evaristo ha una flotta di 40 autobus

L’Autoservizi Zani Evaristo conta 45 addetti, presenta una flotta di 40 autobus e detiene, inoltre, il 5,7 per cento della Bergamo Trasporto Sud Scarl, il 3,1 di Lecco Trasporti Scarl. La somma dei contratti di trasporto pubblico diretti e quelli in subaffido ammonta a 1,9 milioni di chilometri. «La decisione di cedere l’attività al Gruppo Autoguidovie – spiega Claudio Astori, direttore generale di Autoservizi Zani Evaristo – è motivata dal mutato contesto e dalle nuove sfide che ci troviamo davanti.

Quello del trasporto pubblico è infatti un settore che oggi richiede operatori capaci di gestire investimenti significativi e attrezzati ad affrontare le transizioni energetica e digitale. Per questo, l’Autoservizi Zani Evaristo si è affidata a Basco&T Consulting S.r.l per un’analisi del mercato e per trovare un interlocutore adeguato, e la scelta è ricaduta naturalmente su Autoguidovie.

Questo passaggio rappresenta un consolidamento necessario per garantire la stabilità occupazionale dei nostri dipendenti e il rispetto dei contratti con i nostri clienti, mantenendo lo stile di serietà e rispetto che ha caratterizzato Zani nei suoi 73 anni di storia».

La sfida della transizione energetica

Il settore del trasporto pubblico sta affrontando sfide epocali, non ultima quella della transizione energetica che richiede grandi investimenti e nuove competenze. «In quest’ottica Autoguidovie ha da tempo varato un piano industriale volto al continuo rinnovo della flotta, il cui scopo finale è il raggiungimento delle zero emissioni”, dichiara Stefano Rossi, Amministratore Delegato di Autoguidovie.

«Da sempre la società elabora piani e sviluppa progetti mantenendo al centro della propria strategia il concetto cardine della low/zero emission: le soluzioni adottate nel corso degli anni da Autoguidovie, molte volte ricoprendo il ruolo di apripista nel settore, l’hanno portata ad avere una flotta di mezzi circolante tra le più avanzate ed ecologiche dell’Italia intera».

I nostri argomenti

Advertising

Advertising

Advertising

Advertising

MAGAZINE

NEWSLETTER

Vaisu

Don't Miss

LC3 Trasporti

LC3 Trasporti e la strategia aziendale che mette al centro la sostenibilità

Quello di LC3 Trasporti è un Bilancio di Sostenibilità che
sailpost

Il Gruppo Sailpost acquisisce Fenix, azienda specializzata nel trasporto merci su strada

Il Gruppo Sailpost ha ufficializzato l’acquisto di FENIX SRL, società