Logicor e Kryalos SGR insieme per un progetto di riqualificazione nel milanese

Le due aziende hanno annunciato l’acquisizione di un terreno a Gaggiano, alle porte di Milano, per un progetto di riqualificazione di un’area di oltre 175.000 metri quadrati
25 Giugno 2024
1 min read
Progetto

Logicor e Kryalos SGR hanno annunciato l’acquisizione di un terreno a Gaggiano, alle porte di Milano, dando il via a un importante progetto di riqualificazione di un’area di oltre 175.000 metri quadrati.

Progetto di riqualificazione con un parco logistico all’avanguardia

Il primo è uno dei principali proprietari, gestori e sviluppatori di immobili logistici in Europa. mentre Kryalos SGR è una società privata e indipendente di gestione del risparmio con €12.5 miliardi di AuM. Lo sviluppo, che sarà seguito da Logicor e avviato nel quarto trimestre 2024, prevede la valorizzazione dell’area Ex Safosa, in stato di abbandono da diversi anni.

Secondo il progetto, circa 100.000 m2 saranno rigenerati con un design flessibile per la realizzazione di un nuovo parco logistico all’avanguardia, che ospiterà magazzini e uffici che potranno essere adeguati alle esigenze del futuro cliente.

A 30 km da Linate e a 45 km da Malpensa

Il sito, rilevato attraverso il fondo Mazer, fondo di investimento immobiliare di tipo chiuso gestito da Kryalos SGR e partecipato da Logicor, è situato in un’area strategica che circonda il capoluogo lombardo: a soli 30 km dall’aeroporto di Linate e 45 km da quello di Malpensa, si trova adiacente alla SS 494-Nuova Vigevanese e a poco più di 4 km di distanza dall’ingresso della Tangenziale Ovest di Milano, che collega la città con gli snodi autostradali dell’A1-Autostrada del Sole, dell’A4-Milano Venezia e dell’A8-Autostrada dei Laghi.

Sostenibilità tema centrale

Il nuovo polo logistico, che amplierà ulteriormente la presenza di Logicor sul territorio milanese, sarà caratterizzato da una forte attenzione alla sostenibilità, in coerenza con la vision “Acting Responsibly” di Logicor: il progetto prevede il miglioramento della viabilità dell’area attraverso la realizzazione di una bretella stradale di circa 2 km, con un ponte sopraelevato sul Naviglio grande, che collegherà il polo logistico alla Nuova Vigevanese.

L’immobile, che sarà certificato BREEAM Very Good, risponderà ai più elevati standard qualitativi e di sostenibilità con la dotazione di un impianto fotovoltaico, l’installazione di impianti di illuminazione a LED, colonnine per la ricarica di veicoli elettrici e interventi di paesaggistica per integrare al meglio il progetto con l’ambiente circostante.

Hanno collaborato con Logicor e Kryalos SGR al progetto d’acquisizione del terreno di Gaggiano i seguenti partner: EY (tax & financial), JonesDay (legal DD and SPA negotiation), Bertacco Recla (admin lawyers), The Blossom Avenue (planning), TEA Consulting (environmental), Majone & Partner (road engineers) e Progeca (project & construction management).

I nostri argomenti

Advertising

Advertising

Advertising

Advertising

MAGAZINE

NEWSLETTER

Vaisu

Don't Miss

Crafter

Volkswagen Crafter 2024: tanta tecnologia e maggiore sicurezza a bordo

Volkswagen presenta il nuovo Crafter, che si presenterà sul mercato
LC3 Trasporti

LC3 Trasporti e la strategia aziendale che mette al centro la sostenibilità

Quello di LC3 Trasporti è un Bilancio di Sostenibilità che