Viaggiare in treno, abitudini e preferenze degli italiani: boom degli acquisti dei biglietti online

Dallo studio effettuato da YouGov per conto di Trainline, sono emersi diversi aspetti interessanti che riguardano le abitudini dei viaggiatori italiani e non solo
30 Aprile 2024
1 min read
Viaggiare in treno

Trainline ha incaricato YouGov di condurre uno studio sulle abitudini e le preferenze dei cittadini europei circa l’attività di viaggiare in treno. Il primo dato che è emerso riguarda il cambiamento avvenuto negli anni circa le modalità di acquisto dei biglietti: mentre 25 anni fa era comune recarsi in stazione o persino acquistare i biglietti per telefono, oggi il 70% degli italiani li acquista online, un dato leggermente superiore alla media europea (67%).

Viaggiare in treno: il 76% degli italiani amano questo mezzo di trasporto

Inoltre, il 76% degli italiani intervistati dichiara di amare viaggiare in treno, percentuale superiore alla media europea (72%). Questo amore per il viaggio si riflette anche negli acquisti di biglietti: negli ultimi tre anni, tre italiani su quattro hanno acquistato più di un biglietto ferroviario, dunque hanno effettuato più di un viaggio in treno. Dopo gli italiani, gli spagnoli (71%) e gli inglesi (65%) sono i più propensi a viaggiare in treno.

I vantaggi: comfort, semplicità e velocità

Il treno offre una comodità che pochi altri mezzi di trasporto possono eguagliare. Dalla facilità di accesso alle stazioni al comfort di poter godere del paesaggio senza gli stress dei controlli aeroportuali, la comodità è il principale motivo per cui gli italiani (e gli europei in generale) scelgono il treno, come indicato dal 25% degli intervistati italiani.

Altri motivi includono evitare il traffico (scelto dal 10% degli intervistati) e preferire il treno all’aereo per evitare lunghe attese in aeroporto. Anche se la semplicità è un fattore predominante in tutta Europa, la sostenibilità sta diventando sempre più importante, specialmente tra i giovani di età compresa tra i 18 e i 24 anni. Senza tralasciare l’aspetto legato alla velocità, altro motivo importante per cui scegliere il treno.

Per gli europei il treno è la scelta preferita per le attività ricreative

Per la maggior parte degli europei (62%), il treno è la scelta preferita per le attività ricreative all’interno del proprio Paese. I britannici (77%) sono i più propensi a farlo, seguiti dai tedeschi (62%). Inoltre, oltre la metà degli italiani (56%) preferisce il treno per i weekend prolungati e le brevi vacanze, una percentuale superiore (+10%) rispetto alla media europea.

L’81% degli intervistati prevede di utilizzare il treno per pianificare le proprie vacanze all’estero, una tendenza particolarmente evidente tra i giovani, con l’89% degli intervistati tra i 18 e i 25 anni interessati. Questa tendenza è particolarmente forte tra gli spagnoli (88%), gli italiani (87%) e i tedeschi (79%).

I nostri argomenti

Advertising

Advertising

Advertising

Advertising

MAGAZINE

NEWSLETTER

Vaisu

Don't Miss

Associazioni

Le Associazioni dell’Autotrasporto: “Congestion fee imprescindibile da subito”

Si è tenuta nelle scorse ore una importante riunione tra
GNV

GNV, la compagnia di navigazione italiana opera in 7 Paesi con una flotta di 28 navi

GNV (Grandi Navi Veloci), la compagnia di navigazione italiana fondata