Ford Trucks F-Line: in prova a Vairano con la nuova gamma dell’Ovale Blu

7 Giugno 2024
3 mins read

In pista a Vairano, alle porte di Pavia, per provare la nuova gamma F-Line, progettata e sviluppata da Ford Truck, e focalizzata su efficienza e affidabilità declinate sui tre segmenti di riferimento. I trattori innanzitutto, in configurazione 4×2 e 6×4, disponibili con motore 13 litri e potenze di 450 e 480 CV; le motrici per distribuzione locale e municipalizzate, in configurazione 4×2, 6×2, 8×2 e 6×4 con motori 9 e 13 litri e potenze di 330 e 420 CV, e infine motrici per costruzione per ribaltabili, betoniere e betonpompe, pompe per il calcestruzzo, disponibili in configurazione 6×4, 8×4, 4×2, 6×2 con motori 9 e 13 litri e potenze di 330, 420 e 450 CV.

Mauro Schiratti, responsabile tecnico di Ford Trucks Italia

Cosa cambia rispetto al Legacy

“Quali sono stati gli obiettivi di Ford – ha dichiarato in conferenza stampa Mauro Schiratti, responsabile tecnico di Ford Trucks Italia – quando ha iniziato a lavorare al progetto F-Line? Innanzitutto la valorizzazione del family feeling di successo introdotto con l’F-Max, ma anche il piacere di guida e il comfort per l’autista. E inoltre un alto livello di sicurezza, con un corredo di ADAS più consistente di quelli che saranno obbligatori a partire dal prossimo 7 luglio”. Dunque monitoraggio degli angoli ciechi, telecamera di retromarcia, riconoscimento dei segnali stradali, monitoraggio della pressione pneumatici, segnale di arresto di emergenza e predisposizione per l’alcol interlock, ma anche Collision Assist con rilevamento pedoni, Cruise Control adattivo intelligente con Stop & Go, assistenza abbaglianti automatici e avviso di deviazione dalla corsia.

La sicurezza prima di tutto

“Un altro aspetto importantissimo – ha aggiunto Schiratti – che abbiamo voluto ottenere è la grande visibilità di cui si gode all’interno dell’abitacolo grazie all’ampia superficie vetrata e agli specchietti, un tema che rientra anche questo nell’ambito della sicurezza. Ma dalla precedente gamma Legacy ereditiamo anche robustezza e affidabilità, rivestendoli con un’elettronica completamente aggiornata”. Il sistema multimediale ora è touch screen a 9 pollici, con interfaccia Apple e Android Auto, sono previste in abitacolo prese usb e usbc, e sono stati rivisti i comandi e avvicinati al guidatore. Il design del display frontale riprende quello dell’F-Max, con diverse tipologie di schermata e possibilità di personalizzazione. Se in abitacolo anche i sedili sono stati rivisti, all’esterno sono cambiate le portiere, potenziati i fari fendinebbia, e soprattutto è migliorato, rispetto al Legacy, l’accesso al veicolo grazie ad un angolo più ampio di apertura delle portiere, ai gradini che arrivano più in basso e al parafango dallla forma sfilata per non intralciare chi sale o scende. 

Lorenzo Boghich, Amministratore delegato, e Ozan B. Can, Country Manager Ford Trucks Italia

Veicoli sempre connessi

La nuova gamma F-Line è gestibile attraverso il ConnecTruck, con il quale i clienti possono connettersi in qualsiasi momento ai propri veicoli tramite il portale web o dal telefono cellulare. Monitorando i mezzi, e quindi i loro consumi, le infrazioni, le soste e i dati relativi al carico, è possibile ricevere rapidamente informazioni in tempo reale e suggerimenti in termini di efficienza, anche grazie alla diagnostica remota e agli aggiornamenti software. “Con la diagnosi da remoto gli algoritmi che sorvegliano il veicolo in via telematica avvertono quando si potrebbe presentare un problema, in modo da poter raggiungere l’assistenza prima che il guasto determini un fermo del mezzo. Inoltre gli aggiornamenti software, sia del motore che del cambio, sono disponibili over-the-air”.

Il nuovo cambio automatizzato Ecotorq

La gamma F-Line introduce anche il nuovo cambio automatizzato Ford Ecotorq a 16 marce sulla motorizzazione 16 litri, che va a completare una gamma che prevede un manuale Eaton sui 9 litri, un manuale ZF sui 16 litri, e un altro automatizzato ZF sui 9 litri. “Parlando dell’Ecotorq oggi motore e cambio vengono entrambi prodotti internamente e parlano la stessa lingua: abbiamo scelto una trasmissione a 16 marce per dare alla centralina un range più ampio e migliorare così i consumi. Tra le caratteristiche della nuova trasmissione il sistema ecoroll su trattori e motrici stradali, la guida con un solo pedale, tempi e prestazioni di cambiata migliorati fino al 40%, 16 marce avanti, 4 retromarce sui trattori stradali (le motrici ne hanno solo 2), prese di forza sulla trasmissione a singolo e doppio ingranaggio, e anche a doppia uscita. E ancora, modalità rocking, power e offroad”. Quanto al nuovo sterzo elettroidraulico già introdotto su F-Max, è disponibile anche per tutti gli 8×4 della gamma F-Line.

Le chiacchiere con il coach Marco Mazzocco a bordo del Ford Trucks F-Line 1845T sulla pista di Vairano

@onroadmag

Insieme al coach @Marco Mazzocco alla guida del Ford Trucks F-Line 1845T sulla pista di Vairano 🚛🏁 #fordtrucks #truck #truckdriver #trucksoftiktok

♬ suono originale – ON ROAD Mag
@onroadmag

La tecnologia sui truck: perche spesso gli autisti prima di mettersi alla guida “staccano tutto”? Il parere e i consigli del coach Marco Mazzocco. #truck #camionisti #sicurezzastradale #camion #adas

♬ suono originale – ON ROAD Mag

I nostri argomenti

Advertising

Advertising

Advertising

Advertising

MAGAZINE

NEWSLETTER

Vaisu

Don't Miss

Massimo Artusi

Il settore dei trasporti deve affrontare molteplici sfide. Il punto di Massimo Artusi

Ci aspettano appuntamenti decisivi: le elezioni del prossimo giugno delineeranno

DAF e OVIP inaugurano il primo centro usato italiano a Piacenza

Nasce il primo centro usato DAF in Italia, grazie alla